Borbone Barber Shop, Made in Italy di alto livello a Vienna

Borbone Barber Shop

Made in Italy di alto livello a Vienna.

 

1) Buongiorno… la prima domanda che  viene da chiedervi è, da dove la scelta del vostro nome, Borbone?

Ho scelto questo nome in quanto, da napoletano orgoglioso e malinconico, ho voluto rendere omaggio ad una famiglia reale che ha fatto tanto per la mia città! Durante il regno dei Borbone, infatti, Napoli ha vissuto un periodo di rifioritura intellettuale ed artistica di cui sono ancora ben visibili i segni!

Il mio è un tributo a Napoli e ai napoletani ma anche e soprattutto alla integrazione, alla mescolanza tra diverse culture, che in ogni tempo e luogo, ha sempre dato vita a cose meravigliose.

 

2) Cos’è stato invece a portarvi a Vienna?

Un intreccio di eventi e circostanze diverse…il caso! Poi mi sono innamorato di questa città, ho iniziato a sentirla mia e quindi l‘ho scelta e la risceglierei altre 100 volte!

 

3) Il vostro concept è in linea con lo stile del momento. La bellezza dei vostri spazi e la loro ampiezza non possono che far sentire a casa, cosa ricercavate nella vostro architettura, nel vostro design?

Stile del momento? Non ne sono sicuro! Volevo un posto unico, ricercato, autentico, dove si respirasse un‘atmosfera senza tempo! Ed è proprio a questo al quale punto… la cura dell’uomo per noi è una cultura, e‘ tradizione, non una moda ed è questo che voglio trasmettere con il mio Borbone barber club!

 

4) Parliamo ora di voi, qual è il background che ricercate nei vostri barbieri?

Ricerchiamo veri Barbieri, talentosi, attenti al dettaglio, eleganti, rispettosi… di quelli che è sempre un piacere incontrare e con i quali i clienti possano sentirsi a proprio agio, sicuri di essere in ottime mani!

 

5) Sorseggiando un gin nel vostro locale mi sono accorto di quanto sia mista la vostra clientela, sembra che tedesco, inglese e italiano sono sullo stesso livello. Per voi è un limite o un punto di forza?

Assolutamente un punto di forza! Italiani, austriaci, sudamericani, spagnoli, arabi, tedeschi, francesi che importa… noi napoletani siamo il frutto di tante culture e tante influenze e questo ci permette di far sentire tutti a casa! 

 

6) Il carattere ibrido non è solo nella lingua ma anche nella clientela: non solo barberia ma anche parrucchieri per la clientela femminile. Come diversificate il vostro tocco su uomo e donna?

Due concetti ma una sola linea guida: esaltare la naturale bellezza di ogni persona! Non esistono mode o tendenze che tengano… noi leggiamo le persone e facciamo del nostro meglio per metterne in risalto la vera e magnifica essenza!

 

7) Sembra che il concetto di cocktail  bar all’interno della vostra barberia vi stia molto a cuore. Quale aspetto privilegiate, la convivialità, la socialità?

Esattamente… questo non è solo un barbiere bensì un punto di ritrovo, un punto d‘incontro… dove nascono idee, si ottengono contatti, si lavora e ci si diverte allo stesso tempo.

 

8) La cura che avete per i dettagli è tipicamente italiana con un mood industriale ed internazionale degli ambienti, pensate uno spazio del genere potrebbe premiarvi nel Bel Paese?

Perché no!? Sicuramente uno dei miei prossimi obiettivi!

 

9) Di sicuro in altre parti del mondo il successo sarebbe assicurato, avete progetti?

Da buon napoletano sono abbastanza scaramantico e non mi sbilancio ma ti assicuro che in pentola bollono tante cose!

 

10) Come vedete il vostro concept di barberia da qui a dieci anni?

Tra 10 anni di certo di sicuro avrò perfezionato alcune cose… forse questo posto sarà ancora più bello…non so dirti di preciso ma di una cosa sono sicuro: desidero che la filosofia e lo stile che sto cercando di trasmettere con tanta dedizione e passione restino invariati!

 


 

1) Good morning … the first question to ask, from where the choice of your name, Borbone?

I chose this name because, as a proud and melancholic Neapolitan, I wanted to pay tribute to a royal family that has done so much for my city! Indeed, during the reign of the Bourbons, Naples experienced a period of intellectual and artistic re-flowering of which the signs are still visible! Mine is a tribute to Naples and the Neapolitans but also to the integration, to the mix of different culture, which in every time and place, has always given life to wonderful things.

 

2) What was instead to take you to Vienna?

An interweaving of different events and circumstances … the case! Then I fell in love with this city, I started to feel it mine and then I chose it and I would choose it another 100 times!

 

3) Your concept is in line with the style of the moment. The beauty of your spaces and their breadth can not be a home, what did you look for in your architecture, in your design?

Style of the moment? I’m not sure! I wanted a unique, refined, authentic place where you could breathe without time! The Borbone Barber Club! And this is precisely the point … Care is a culture, it is tradition, it is not a fashion and it is a pleasure!

 

4) Let’s talk about you now, what is the background you seek in your barbers?

We are looking for real barbers, talented, attentive to detail, elegant, respectful … Of those that is always a pleasure to meet and which customers will feel at ease, sure to be in good hands!

 

5) Sipping a gin in your local I realized how wrong your guest, it seems that German, English and Italian are on the same level. Is it a limit or a strong point for you?

Absolutely a strong point! Italians, Austrians, South Americans, Spaniards, Arabs, Germans, French who matter … we Neapolitans are the result of many cultures and influences and this allows us to make everyone feel at home!

 

6) The hybrid character is not only in the language but also in the clientele: not only barbery but also hairdressers for female customers. Are your touch on men and women diversified?

Two concepts but one guideline: to enhance the natural beauty of each person! Modalities do not exist or tendencies that hold … we read people and do our best to highlight their true and magnificent essence!

 

7) It seems that the concept of cocktail bar inside your barberia is very close to your heart. What aspect do you prefer, conviviality, sociability?

Exactly … this is not just a barber but a meeting point, a meeting point … where ideas are born, you get contacts, work and have fun at the same time.

 

8) Tip The care you have for details is typically Italian with an industrial and international mood of the environments, do you think such a space could reward you in the Bel Paese?

Why not !? Definitely one of my next goals!

 

9) Certainly in other parts of the world success would be assured, do you have any plans?

As a good Neapolitan I’m pretty superstitious and I do not mind you but I assure you that many things boil in the pot!

 

10) How do you see your concept of barbery from here to ten years?

Perhaps it is better that it is not safer than what is my way of thinking dedication and passion remain unchanged!